Dürr presenta EcoProFleet come il primo AGV per l’impianto di verniciatura del futuro

Novegro di Segrate (MI), 10 settembre 2019 – La produzione automobilistica del futuro si sta allontanando dalla produzione in linea indirizzandosi verso stazioni di lavoro modulari. Un elemento importante di questo nuova organizzazione produttiva è rappresentata dalla flessibilità dei veicoli a guida autonoma, “Automated Guided Vehicles” o in breve AGV. Dürr ha presentato il primo AGV progettato specificatamente per gli impianti di verniciatura come nuova soluzione per una produzione intelligente in occasione dell'Open House, evento tenutosi recentemente presso la sede dell'azienda a Bietigheim-Bissingen, in Germania. L'EcoProFleet combina componenti industriali ampiamente collaudati con idee innovative, quali un nuovo concetto per l’accumulo di energia. Ciò significa che l'AGV è sempre pronto all'uso, senza interruzioni per la ricarica di corrente.

Che si tratti di auto di piccole dimensioni o di SUV, con motori elettrici o a combustione, la gamma di modelli di veicoli verniciati presso uno stabilimento è in costante aumento. I produttori vogliono essere in grado di integrare facilmente nuovi tipi di veicoli nel processo di produzione. Questo desiderio di flessibilità e scalabilità sta spingendo la produzione in linea ai suoi limiti. La conversione a una produzione flessibile impone inoltre all’industria di ripensare la propria logistica di produzione. Nelle linee di verniciatura rigide, il tempo di processo per tutte le scocche auto dipende dal modello che richiede il tempo di processo più lungo nelle diverse stazioni. Questo comporta tempi di attesa per le altre scocche, che possono essere evitati attraverso un processo modulare. Anziché trasportare le scocche utilizzando un trasportatore a pavimento, è possibile spostarle in maniera indipendente e in modo parallelo tra le zone di lavoro (Work Deck), ad esempio la zona per piccoli ritocchi o lucidatura e quelle di accumulo intermedio. Con EcoProFleet si realizza un processo di verniciatura modulare in cui la differenza tra i diversi tempi di lavorazione dei vari modelli di scocche non causa più tempi di attesa. La riduzione dei costi che ne consegue è direttamente proporzionale al livello di diversità e di personalizzazione delle scocche costruite e verniciate. Anche i tempi di fermata causati da malfunzionamenti improvvisi sono ridotti al minimo, dal momento che gli AGV possono essere reindirizzati a un’altra postazione di lavoro o a una cabina di verniciatura diversa. “Scalabilità e flessibilità stanno diventando sempre più importanti negli impianti di verniciatura. Con l'EcoProFleet abbiamo progettato il primo AGV per gli impianti di verniciatura e abbiamo quindi creato un'importante possibilità di soddisfare tali requisiti", afferma Jens Reiner, Direttore R&D e Product Management di Dürr, descrivendo la rilevanza di questo nuovo sviluppo.

Adempimento preciso dei requisiti specifici della verniciatura
L'EcoProFleet è il primo AGV che è stato specificamente ottimizzato per rispondere alle esigenze degli impianti di verniciatura. La sua piattaforma è resistente alle vernici e ai solventi ed è alta soltanto 225 mm. Questa altezza ridotta consente agli AGV di passare sotto a tutte le tipologie di stazioni di lavoro e a tutti i trasportatori al fine di trasferire la scocca fino a una stazione di lavoro e depositarla, o prelevarla per trasferirla alla postazione di lavoro successiva, e quindi consente di interfacciarsi perfettamente con le stazioni tra cui deve eseguire una missione. Per trasportare stabilmente i carichi pesanti, l'EcoProFleet è stato progettato con un peso a vuoto di 850 kg, con una buona proporzione rispetto alla capacità di carico massima di 1.000 kg. La tecnologia integrata con laser scanner e limite di sicurezza per la velocità, garantisce un elevato livello di sicurezza.

Concetto intelligente per l'approvvigionamento e il controllo dell'energia
Il concetto di stoccaggio dell'energia con tecnologia Supercap consente una logistica intelligente personalizzata in maniera specifica per il processo di verniciatura. L'EcoProFleet utilizza i supercondensatori come riserve di energia che si ricaricano in soli 1,5 minuti. I punti di ricarica sono installati strategicamente nel layout dello stabilimento dove l'AGV sarebbe comunque fermo per il trasferimento o il prelevamento della scocca. Questo breve lasso di tempo è sufficiente per fornire ai supercondensatori più dell'energia necessaria per la missione successiva. Rispetto ad una alimentazione a batteria, per la quale è necessario tenere sempre un numero fisso di trasportatori collegato a una presa elettrica per ore, il grande vantaggio di una gestione dell'energia con EcoProFleet consiste nel fatto che tutti gli AGV sono sempre in movimento e funzionanti. Ciò è garantito da un sofisticato sistema di monitoraggio, collegato a DXQcontrol, la tecnologia di controllo centrale della produzione Dürr. Dürr offre quindi un sistema di controllo coerente e intelligente a tutti i livelli per l'uso di AGV negli impianti di verniciatura: il controllo dei dispositivi dei singoli AGV, il controllo della flotta per la pianificazione del percorso e degli ordini di livello superiore sono collegati in maniera trasparente tramite interfacce. Questo consente agli AGV di sfruttare appieno il loro potenziale come sistema di trasporto flessibile ed efficiente.

L'EcoProFleet non è soltanto convincente dal punto di vista funzionale, ma anche piacevole da guardare: il suo design di successo ha vinto il prestigioso IF Design Award.

Grazie all'EcoProFleet le scocche vengono spostate in maniera indipendente e in parallelo tra le differenti stazioni dell’ impianto di verniciatura.

L'EcoProFleet di Dürr è il primo AGV specificatamente progettato per gli impianti di verniciatura.